logowhite

facebook
instagram
info@smeragliuolo.it
Tel. 082 332220
Cell.  339 2421285

Ares s.r.l.s.

Via Renella Fulvio, 67

81100 - Caserta


facebook
instagram
{

​​P. Iva 03832520617 - Cookie & Privacy Policy

logoW

Farmed by WEBIDOO

Alopecia areata, le cause di una condizione molto diffusa

 

L’alopecia areata è una condizione piuttosto diffusa tra la popolazione italiana, e in grado di colpire uomini e donne con particolare incidenza. Ma quali sono le cause di questo scenario?

 

Le cause dell’alopecia

Il nostro centro, specializzato nel trattamento delle alopecie a Caserta, ricorda che tale condizione si verifica quando i globuli bianchi iniziano ad attaccare le cellule dei follicoli piliferi, facendole restringere e rallentando drasticamente la produzione di capelli. Ad oggi, non è ancora esattamente noto che cosa determini il fatto che il sistema immunitario dell'organismo colpisca in questo modo i follicoli piliferi.

 

Ad ogni modo, anche se gli scienziati non sono ancora completamente sicuri del perché questi cambiamenti si verificano nel proprio organismo, sembra che la genetica sia coinvolta, considerato che l'alopecia areata è più probabile che si verifichi in una persona che ha un familiare stretto affetto da tale condizione: statisticamente, una persona su cinque con la alopecia areata, ha almeno un membro della famiglia che ha sviluppato la stessa caratteristica.

 

Altre ricerche hanno scoperto che molte persone con una storia familiare di alopecia areata hanno anche una storia personale o familiare di altre malattie autoimmuni, come l’atopia, una malattia caratterizzata da una tendenza all’iperallergia, alla tiroidite e alla vitiligine.

 

Nonostante ciò che molti pensano, ci sono pochissime prove scientifiche a sostegno dell'opinione che l'alopecia areata sia causata dallo stress. È pur sempre ipotizzabile, fino a prova contraria, che casi “estremi” di stress possano potenzialmente innescare la condizione, ma le ricerche più recenti indicano comunque una causa genetica tra le determinanti più accreditabili.

 

Come riconoscere l’alopecia areata

Il sintomo più riconoscibile dell'alopecia areata è la perdita di capelli in modo irregolare. Cominciano pertanto a sparire chiazze di capelli delle dimensioni pari a una moneta, nel cuoio capelluto, nella barba e nelle ciglia.

 

La perdita di capelli può essere improvvisa, sviluppandosi in pochi giorni o in un periodo di poche settimane. A volte nell’area interessata si sviluppa prurito o bruciore, generalmente in maniera precedente alla caduta. Si tenga comunque conto che i follicoli piliferi non vengono distrutti e dunque la situazione potrebbe essere reversibile in breve termine: i capelli possono ricrescere, a patto che l'infiammazione dei follicoli si plachi. Non solo: le persone che sperimentano solo poche chiazze interessate dalla perdita di capelli, spesso hanno un recupero spontaneo e completo, senza alcuna forma di trattamento.

 

Non tutti sanno, infine, che l'alopecia areata può colpire anche le unghie delle mani e dei piedi, e a volte questi cambiamenti sono altresì il primo segno che la condizione si sta sviluppando. Nelle unghie tendono in particolar modo ad apparire delle ammaccature localizzate, o delle macchie e delle linee bianche. Le unghie diventano inoltre più ruvide, perdono la loro lucentezza e, quindi, sono inclini a diventare sottili e a spezzarsi. 

 

Per saperne di più, vi invitiamo a contattare il centro, specializzato nel trattamento dell’alopecia a Caserta, per un primo consulto conoscitivo.